Io sollevo gli altri attraverso il mio esempio di Ben-Essere

Non solleverete gli altri con le vostre parole tristi. Non solleverete gli altri riconoscendo che quello che hanno non è quello che vogliono. Li solleverete invece essendo voi stessi qualcosa di diverso. Li solleverete attraverso il potere e la chiarezza del vostro personale esempio.

Quando siete sani, potreste stimolare il loro desiderio di salute. Quando siete prosperosi, potreste stimolare il loro desiderio di prosperità. Lasciate che sia il vostro esempio a sollevarli. Lasciate che sia quello che avete nel cuore a sollevarli.

Voi solleverete gli altri quando i vostri pensieri vi fanno stare bene… Li deprimete invece, o vi aggiungete alla loro creazione negativa, quando i vostri pensieri vi fanno stare male. È in questo modo che sapete se li state aiutando o no.

Saprete che avete raggiunto lo stato del permettere quando sarete disposti a permettere agli altri di essere, anche se loro non stanno permettendo voi. Saprete che avete raggiunto lo stato del permettere quando siete capaci di essere chi siete, anche quando gli altri non approvano chi siete e quando siete in grado di restare chi siete senza sentire emozioni negative per via di quello che loro pensano di voi.

Quando riuscite a guardare a questo mondo e a sentire gioia ogni volta, voi siete un’essere che permette. Quando siete in grado di sapere quali esperienze contengono gioia e quali no – e siete disciplinati in modo tale da partecipare solo a quelle esperienze dove ci sia la gioia – allora avrete raggiunto lo stato del Permettere.

Tratto dal libro “The Law of Attraction” – “La Legge dell’Attrazione

Traduzione: Mariù

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l'integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link http://leggedattrazione.com Se trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili, per favore sostienilo con una donazione. Grazie!